psicoterapia, ricerca e formazione

Psicoterapia della Gestalt

La terapia della Gestalt favorisce la crescita psicologica ed emotiva dell'individuo permettendogli/le di rimanere sano e di evolversi in una società e in un mondo in continuo e rapido cambiamento.
In tal senso la metodologia gestaltica rientra negli approcci psicoterapeutici contemporanei, per cui la questione centrale di intervento è diventata quella di sostenere l'individuo in relazione con il suo ambiente.

Il CIPOG è uno studio associato di professionisti qualificati che si occupano di psicoterapia, ricerca e formazione, utilizzando la metodologia della psicoterapia della Gestalt nella sua formulazione originaria e integrando le prospettive di sviluppo che ne hanno caratterizzato l'evoluzione negli anni.
Il nostro approccio si focalizza sulle innate e positive potenzialità dell'essere umano e sulla sua capacità relazionale al fine di promuovere un benessere individuale che non prescinde da quello collettivo.

Le attività del centro sono dedicate sia a chi cerca un valido percorso di psicoterapia moderno e diretto, sia a quei colleghi che vogliono ampliare la propria formazione attraverso un training avanzato, gruppi di approfondimento, workshop e percorsi di supervisione.

In queste pagine potete avere maggiori informazioni al riguardo.

Sono inoltre disponibili gratuitamente diversi articoli divulgativi e tecnici sul nostro approccio e la nostra filosofia.

Le ultime news ...

Leggi le novità nell'ultima Newsletter
Progetti

Attività attualmente in corso e quelle in arrivo ... tutte le attività →


In evidenza

Nuovo servizio appuntamenti

Giada Bruni - MioDottore.it

eng_flag

Gestalt Therapy Contemporanea in Italia:a Firenze e Roma.
Psicoterapia, Formazione, Supervisione e Ricerca

Resta in contatto con noi e ricevi tutte le novità del centro!

Segui le attività del cipog iscrivendoti alla nostra newsletter e seguendoci su Twitter.

Non inviamo newsletter martellanti e apprezziamo gli scambi di idee.

Seguici su twitter

Iscriviti alla newsletter

Guarda l'ultima newsletter